Radici del Paesaggio
Le risorse culturali e paesaggistiche del territorio: una valorizzazione a rete

Il WWF Oasi e Aree Protette Piemontesi di Biella, attraverso l'Oasi Giardino Botanico di Oropa, ha partecipato alle azioni di "Radici del Paesaggio", un progetto dedicato ai grandi patriarchi verdi delle province di Biella, Vercelli e Novara finanziato dalla Compagnia di San Paolo.
Alla base del progetto, la consapevolezza dei promotori dell'indispensabile azione educativa degli Enti nei confronti della popolazione e nel valore culturale del paesaggio, inteso come prodotto sociale e bene in continua evoluzione.

Il progetto valorizza alberi che possono regalare a chi li osserva non solo un’emozione profonda, ma anche la possibilità di comprendere l’evoluzione nel tempo del territorio in cui sono inseriti. L’albero fa parte del paesaggio e, in alcuni casi, lo identifica e lo rappresenta; alcuni alberi fanno parte della storia di un luogo, veri monumenti al nostro passato.
I grandi alberi hanno sempre avuto un’importante significato culturale presso diversi popoli, gli esemplari più grandiosi furono simbolo di vitalità e saggezza, rappresentando l’essenza stessa della vita. Pensiamo anche agli alberi come parte di un’architettura: i boschetti e i filari in cascine e palazzi nobiliari, testimoni e anche parte della storia stessa.

L’idea guida di questo progetto nasce dalla convinzione che gli alberi siano elementi fondamentali nella definizione del paesaggio.

Il progetto ”Radici del paesaggio” ha riguardato un ambiente naturale di circa 6000 ha gestito dall’allora Ente di Gestione Riserve Pedemontane e Terre d’Acqua, capofila del progetto oggi ricompresa nell'Ente di Gestione delle Aree Protette del Ticino e del Lago Maggiore. Si tratta di un territorio unico nel suo genere, caratterizzato da ambienti di grande valenza paesaggistica; un territorio che può essere immaginato come un singolare testo le cui immagini permettono di interpretare il paesaggio intuendone le origini e i legami con l’attività umana.

Le azioni hanno previsto prevedono la partecipazione della popolazione attraverso la compilazione di schede di segnalazione, interventi nelle scuole, serate, escursioni ed animazioni sul territorio, un concorso fotografico.

Le nostre azioni

I laboratori didattici de L'albero racconta: un programma di interventi nelle scuole dei territori dell'Ente di gestione di sensibilizzazione alla conservazione della biodiversità e del paesaggio arboreo.
Parte di alcune attività sono utilizzate durante la stagione di apertura della Biblioteca nella Natura, il progetto del Giardino Botanico realizzato in collaborazione con l'Ente Prco e sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

La mostra in scatola de L'albero racconta: parte espositiva di una delle azioni previste dal progetto Radici del Paesaggio che si prefigge di coinvolgere gli alunni delle scuole, portandoli a scoprire il valore degli alberi e dei boschi, come elementi fondamentali del paesaggio ed il loro ruolo nella conservazione della biodiversità.
Per consentire agli alunni di approfondire e fissare alcuni concetti la mostra è corredata da tre giochi interattivi:l’Albero Smemorato, il Biodomino ed il Condominio di legno...

Questa attività è disponibile per le Scuole interessate che possono richiederne l'utilizzo all'indirizzo mail qui a fianco.

Radici del Paesaggio è stato finanziato da

Compagnia di San Paolo

Vai al mini sito »

Per avere più informazioni sulle nostre attività didattiche,