Buon compleanno WWF!
Torna il Wildlife Photographer of the Year

50 anni: il WWF Italia è nato formalmente il 5 luglio del 1966.
Il WWF Internazionale era stato fondato in Svizzera nel 1961. Agli inizi del 1966 in una colazione a Roma presso la FAO, Fulco Pratesi (il principale tra i fondatori e vera anima dell’Associazione, oggi Presidente onorario) incontrò il primo segretario generale del WWF Internazionale, Fritz Vollmar, che gli chiese di impegnarsi per la costituzione dell’associazione in Italia. In quegli anni, mancava tutto quello che oggi riteniamo scontato per la protezione della natura: un articolo di legge col quale poter istituire un’area protetta per l’avifauna, si potevano uccidere, legalmente, animali oggi tutelati come lupi e gufi reali, aquile e lontre, fringuelli e pispole. Il Parco nazionale d’Abruzzo, privo di direttore, vedeva nascere centinaia di villette e residence mentre si andava consumando la tragedia del Parco nazionale del Circeo, investito da una colata di cemento. Si erano estinti nel 1965 i grifoni in Sicilia, l’aquila di mare e il falco pescatore in Sardegna, nella grotta del Bue Marino, uno degli ultimi rifugi della foca monaca in Sardegna, era stato installato un dancing, sulla Costa Smeralda, ruspe e betoniere impazzavano. Nel 1966 vi fu l’alluvione di Firenze e Venezia e, nello stesso tempo, si andavano prosciugando 18.000 ettari delle Valli di Comacchio e altri migliaia in tutto il Delta Padano: sembrano cronache di un altro mondo mentre per certi aspetti sembra che nulla sia cambiato…

Per celebrare questo compleanno, che è anche una straordinaria storia di persone che si sono e si stanno dedicando alla tutela dell’ambiente, il WWF di Biella (che ora, per una riorganizzazione interna all’Associazione, ha preso il nome di WWF Oasi e Aree Protette Piemontesi), ha deciso di supportare una splendida mostra di fotografia naturalistica, il “Wildlife Photographer of the Year” uno dei più prestigiosi concorsi fotografici del Mondo portata in città dall’Amministrazione Comunale ed E20progetti, con la collaborazione di Fondazione Cassa di Risparmio e di Palazzo Gromo Losa Srl.
Dall’11 dicembre all’8 gennaio, a Palazzo Ferrero di Biella Piazzo, sono esposte le immagini di Wildlife, promosso dal Museo di storia naturale di Londra, che quest’anno è giunto alla 52esima edizione. Le meraviglie della natura e del mondo degli animali sono state immortalate da fotografi di diverse nazionalità. Ognuno, con la propria sensibilità, ha scelto un soggetto, un’azione, un attimo da cogliere con la tecnica più indicata e con la pazienza di attendere il momento cruciale. C’è anche un italiano tra i vincitori: è il salentino Ugo Mellone, con la suggestiva immagine di una farfalla titonia (Pyronia tithonus).

L’iniziativa di Biella anticipa l’attesa di “Selvatica”, il festival dedicato all’arte e alla natura che si terrà in primavera in collaborazione con la Fondazione CRB e col quale il WWF Oasi e Aree Protette Piemontesi di Biella collabora sin dalla prima edizione.

Regala un biglietto d'ingresso

Volete fare un reaglino simpatico a qualcuno di speciale?
Contattateci per prenotare un Coupon d'ingresso: fate il versamento e noi vi mandiamo (a stretto giro di mail) un Coupon personalizzato da stampare e presentare in biglietteria che garantisce l'accesso alla mostra Wildlife! Inoltre: nel bookshop della mostra potrete trovare altre idee regalo per le prossime festività natalizie. Ad esempio, l'iscrizione per un anno al WWF dà la possibilità di ricevere, gratuitamente, il Calendario WWF - Reale Mutua Assicurazioni!

Apertura e orari della mostra

11-17-18-24-26-27-28-29-30-31 dicembre 2016 e dal 2 all’8 gennaio 2017
Sabato e festivi: 10.00-13.00/14.30-19.00
Feriali: 14.30-19.00
Costi d'ingresso: 5 euro intero, 4 euro ridotto (over 65 anni e minori di 18, soci WWF) con Hype 2 euro intero, 1 euro ridotto, gratuito sino a 10 anni.

Didattica

A cura di WWF Oasi e Aree protette Piemontesi e di Clorofilla S.C. tutte le attività didattiche di Wildlife: per le famiglie ci sono i percorsi autoguidati gratuiti «La natura in uno sguardo», da effettuare liberamente durante i giorni festivi di apertura.

Le scuole potranno visitare la mostra e fruire del laboratorio collegato dal titolo "Cartolina dal Pianeta Terra"(su prenotazione, costo € 3,00/studente)

Durante le aperture nei giorni feriali delle feste natalizie 27, 28, 29, 30, 31 dicembre e 2, 3, 4, 5 gennaio, per bambini dai 5 ai 10 anni saranno disponibili visite guidate in cui si imparerà a leggere una storia naturale attraverso le immagini in mostra (inizio ore 15,00, su prenotazione, costo € 3,00/bambino).

Info e prenotazione laboratori:

tel. 015.2523058/331.1025960

Scaricate » qui il Comunicato stampa
Scaricate » qui la Cartolina

Evento nell’evento

Lunedì 12 dicembre (ore 21, a Palazzo Gromo Losa, ingresso gratuito), «Light on the wild, Storie di natura»: un viaggio attraverso le immagini del fotografo Alessandro Bee tra foreste e deserti, iceberg e laghi di lava, alla ricerca di tigri e gorilla di montagna, di giaguari e squali bianchi, di aquile di mare e cuccioli di leone...

Per essere sempre informati sulle nostre attività, rimani in contatto con noi!