Voi siete qui | Home « | Educazione « | Green School

GBO Green School
Diffondere la cultura delle piante e del verde a 360°

Il progetto nasce da un Bando della Regione Piemonte (Direz. Sanità e Welfare, Settore Politiche per i bambini, le famiglie, minori e giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale e il contributo del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Direzione Generale del terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese) che ha permesso l'attivazione della scuola: un luogo di formazione, di ritrovo, di scambio ma anche di intrattenimento per diffondere la cultura delle piante, del verde e dell'ambiente...

Il desiderio dei promotori (WWF Oasi Aree Protette Piemontesi, dello Staff del Giardino Botanico di Oropa e degli altri soggetti collaboratori), attivi da tempo nel campo della divulgazione e della formazione, è quello di trasmettere le conoscenze e le competenze acquisite, per diventare un punto di riferimento territoriale nella formazione continua (lifelong learning) nel settore del verde.
La Green School propone due linee educative: un'offerta di corsi dedicati al verde ai neofiti per istruire divertendo, approfondire le conoscenze con la pratica e ampliare le competenze di ognuno. I corsi base di giardinaggio rappresentano l'ABC per la cura e manutenzione delle piante mentre proposte più mirate andranno ad arricchire e completare il programma. Sono previsti laboratori pratici e manuali per il verde fai-da-te: dalla coltivazione alla moltiplicazione delle piante, fino alla composizione delle piante da giardino.
Parallelamente sarà formulata un'offerta composta da corsi e percorsi di formazione continua, riservati agli appassionati cultori del verde e della botanica ma anche agli insegnanti e formatori, non ultimi agli studenti, anche post-laurea (corsi di botanica e agronomia, riconoscimento degli alberi, lichenologia, micologia, storia dei giardini e architettura del paesaggio, ecc.).

L'obiettivo è infatti quello di migliorare la qualità della vita e del lavoro sia a livello professionale che amatoriale, attraverso il cosiddetto microlearning: apprendimento flessibile, supportato anche da tecnologie digitali, fruibile per brevi periodi e accessibile economicamente; perché va detto che se la formazione è molto costosa, è difficile che possa essere continua nel tempo.
I corsi, inclusi i laboratori, si svolgeranno presso gli spazi messi a disposizione dall'Ente di gestione delle Aree Protette del Ticino e del Lago Maggiore nella Sede della Riserva Naturale Parco Burcina "Felice Piacenza" di Pollone

A margine una bella collaborazione con il progetto locale che ha avuto il sostegno del Bando: la Scuola senza Pareti (promossa dall'Ecomuseo della Valle Elvo - Serra presso La Trappa di Sordevolo).

PROGETTO CONCLUSO

Stiamo predisponendo il programma della Green School per il 2022/2023: continuate a seguirci oppure iscrivetevi alla nostra Newsletter (Form qui a destra).

Ulteriori informazioni possono essere richieste a questo

"GBO Green School" è sostenuta da: