Scienza

Il Giardino Botanico di Oropa concentra la sua attività scientifica soprattutto nello studio della flora spontanea e coltivata del Piemonte con particolare riguardo a quella biellese, privilegiando ricerche applicate volte alla sua tutela e conservazione, soprattutto alle specie a rischio di estinzione. Per raggiungere i suoi scopi collabora con la Banca del Germoplasma vegetale della Regione Piemonte, mentre ha a sua disposizione l' erbario storico del Santuario di Oropa (da quest'ultimo affidatogli per la conservazione), i locali dove esso è custodito, le serre di propagazione all'interno del Giardino Botanico stesso.

Il Centro di Documentazione Naturalistica (Ce.Doc.)

Su incarico dell'Amministrazione di Oropa vengono custodite presso il Centro di Documentazione, sviluppatosi come "cellula museale" del Giardino sin dalla sua istituzione, le collezioni naturalistiche del Santuario (trasferite grazie all’autorizzazione della Soprintendenza per il Patrimonio Storico, Artistico e Demoetnoantropologico di Torino).
Esse sono in catalogazione ed informatizzazione, vengono utilizzate per effettuare programmi di Educazione ambientale per le scuole sull’ambiente naturale della Valle, eventi culturali, di divulgazione scientifica e mostre documentarie.
Proprio dal riordino dei reperti delle collezioni naturalistiche nascono le attività di ricerca scientifica del Giardino Botanico e del Centro di Documentazione.

I progetti di ricerca sono attualmente sospesi per mancanza di fondi: viene garantita esclusivamente la manutenzione ordinaria alle collezioni.

Il Comitato scientifico
Il progetto originario del Giardino Botanico, non prevedendo del personale strutturato come succede, ad esempio, negli orti botanici universitari, ma semplicemente una gestione esterna, ha istituito un comitato scientifico dalle competenze consultive.
Attualmente è così composto:
Direttore del Giardino: Fabrizio Bottelli
Sezione di Botanica del Museo Regionale di Scienze Naturali:
Rosa Camoletto Pasin
Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell'Università di Torino: Deborah Isocrono
Giardino Botanico Rea (MRSN): Liliana Quaranta
Settore Parchi e Giardini del Comune di Biella: Raffaella Penna
Garden Club Biella: Piera Valeggia

Per essere sempre informati sulle nostre attività, rimani in contatto con noi!