Voi siete qui | Home « | Ricerca « | A.Bi.Ter - Atlante Informatico Territoriale della Biodiversità

A.Bi.Ter - Atlante Territoriale della Biodiversità della Valle Oropa

Derivato (grazie ad una collaborazione con l'ente di gestione del Sacro Monte di Crea) da "Biomonf - Atlante della biodiversità del Basso Monferrato", il progetto A.Bi.Ter. (Biodiversità della Valle Oropa), rimasto a lungo in sospeso per la (cronica) mancanza di fondi in ricerca,  si poneva i seguenti obiettivi:

  • il censimento delle specie di organismi viventi;
  • la mappatura della loro distribuzione su un reticolo cartografico;
  • la realizzazione di un Atlante informatico con banca dati delle notizie relative ad ogni singola specie censita.

Il territorio interessato dal progetto era limitato alla Valle Oropa dove il Giardino Botanico gestito dal WWF ha innescato un’ampia attività di ricerca naturalistica ed ambientale sulle aree limitrofe del Giardino stesso. Il progetto si colloca quindi come “naturale” risposta alle necessità di archiviazione e valorizzazione dei dati raccolti durante dette ricerche. Come Logo del progetto era stata scelta la farfalla Parnassius apollo, appariscente specie un tempo presente nel Biellese ma oggi considerata estinta.

La partenza dei due progetti finanziati da Compagnia di San Paolo "V.A.S.La.B." e "Scienza 100" ha permesso di recuperare il progetto iniziale adattandolo alle più moderne esigenze ed alle disponibilità tecnologiche attuali.
Per questo motivo il progetto è "migrato" sulla piattaforma di iNaturalist », piattaforma gratuita, sia un sito Web che un'app, per registrare le osservazioni di piante e animali in natura attraverso fotografie.

Vista l'organizzazione del progetto, basata in gran parte sul volontariato, è gradita la disponibilità da parte di naturalisti ed appassionati a partecipare, condividendo i dati raccolti, alla costruzione del progetto. Basterà semplicemente aderire al progetto » e cominciare a condividere le osservazioni effettuate nel territorio dello stesso.

Sono previste attività divulgative per il pubblico generico e per gli specialisti, consultabili nella pagina dedicata alla Citizen Scienze » del nostro sito.

Azione finanziata nell'ambito del progetto "Scienza 100" che ha come maggior sostenitore