Voi siete qui | Home « | Scienza « | Biodiversità « | Scienza 100 « | Scienza 100 Azioni

Scienza centenaria

Il progetto si prefigge di valorizzare le collezioni naturalistiche del Giardino Botanico di Oropa (piante vive, in particolare, ma anche i nuovi campioni di erbario appartenenti a briofite e licheni) e le collezioni storiche del Santuario da esso custodite, senza dimenticare lo straordinario ruolo dell’Osservatorio Meteosismico del Santuario, fondato nel 1874 dal barnabita Padre Francesco Denza e che raccoglie dati senza soluzione di continuità dal 1920 (il sapere).
Attraverso la gestione e la valorizzazione, effettuati con azioni concrete sul territorio ed interventi conservativi sui patrimoni culturali e naturalistici (saper fare), il progetto, utilizzando anche nuove tecnologie e metodi di “citizen science” (scienza per i cittadini) li veicolerà poi al pubblico generico che affluisce al Santuario, nella Conca ed al Giardino Botanico (far sapere), utilizzando, in un’ottica di sostenibilità, strutture già esistenti ed aprendole anche alla fruizione per farli conoscere e divulgarne l’importanza.

Il Geosito del Monte Mucrone: 4 PASSI A 360 gradi

Anche nel 2021 il Geosito del Monte Mucrone » ha aperto al pubblico: la gestione, affidata da Funivie di Oropa al personale di staff del Giardino Botanico e a Clorofilla Soc. Coop, ha previsto attività ricomprese nelle azioni del progetto "Scienza 100" che vede Compagnia di San Paolo come maggior sostenitore.
Il programma prevedeva visite guidate al Geosito (Stazione sup.re delle Funivie del Mucrone) ed escursione ("4 passi a 360 gradi") alla scoperta della storia geomorfologica della Valle Oropa, per saperne di più sull'origine delle Alpi. Un modo intelligente di coniugare scienza e turismo...

Attualmente il Geosito è chiuso a causa del formo Funivie dovuto alla revisione generale.

"Scienza centenaria" ha come maggior sostenitore